Adromischus cristatus

Questo esemplare lo avevo preso ad un mercatino qui a Pisa un paio di anni fa e quando mia madre è venuta a trovarmi,
glielo regalato ed ora cresce rigoglioso in Puglia! Una pianta molto semplice da curare.

Diliddo Francesco

Originaria del Sudafrica ed appartenente alla famiglia delle Crassulaceae, la Adromischus cristatus è una succulenta nana che presenta foglie carnose con le punte squadrate e dai margini ondulati.
Le fioriture primaverili non sono molto appariscenti e presentano fiori rosso-biancastri.

Sono amanti del pieno sole e vanno ricoverate in un ambiente riparato quando la temperatura scende
al di sotto dei 10 °C; durante la stagione fredda la sua giusta collocazione, se ricoverata in casa, sarà dietro ad una
finestra che gode di un ottima illuminazione. Per quel che riguarda il terreno, dovrà essere ben drenato, visto che le
Adromischus cristatus soffrono i ristagni d´acqua; un terreno composto da 2 parti di buon terriccio mescolato a una parte di sabbia con l´aggiunta di un po´ ghiaia, sarà il giusto mix. Per quanto riguarda l´irrigazione, come per la maggior parte delle piante grasse, durante la stagione fredda, non necessita di essere bagnata se non sporadicamente; viceversa da maggio ad ottobre andrà bagnata con regolarità ogni 2-3 settimane quando il terreno sarà completamente asciutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: