Tulbaghia violacea (pianta antizanzare)

tulbaghia

E’ una perenne rizomatosa con strette, lineari, foglie grigio-verdi profumate d’aglio. Formano dei grandi cespi con profumati fiori rosa-violetto pallido, fiorendo a lungo, da metà estate a inizio autunno. La Tulbaghia violacea è molto facile da coltivare e durerà anche in stato di abbandono per molti anni, in grado di prosperare in terreni piuttosto poveri.

L’odore assai forte di aglio proviene dalle foglie schiacciate o dagli steli tagliati il che lo rende inadatto per un fiore reciso.
E’ una pianta repellente contro pulci, zecche, ma soprattutto antizanzare. Anche le parti della pianta completamente secche hanno un odore davvero fortissimo, che allontana anche la zanzara tigre.
Utile può risultare anche in cucina, dato che la Tulbaghia può essere usata come sostituto dell’aglio o dell’erba cipollina.

La pianta rimane sempreverde nelle zone dal clima mite e può comunque tollerare punte di -5°C in terreno ben drenato e con spessa pacciamatura.

Annunci

3 responses to this post.

  1. Ciao Francesco, tu come l’hai avuta? mi spiego, l’hai comprata, seminata… è diffusa?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: