Euphorbia mammillaris variegata

La mia piccola talea è arrivata per posta dal gruppo “Scambiamo talee” di facebook! E’ arrivata questa estate e l’ho sistemata nel vaso andaluso preso a Granada! Ecco la foto e incrocio le dita! Qualche consiglio dalla rete, Francesco Diliddo

euphorbia mammillaria

Originaria del Sudafrica, con fusti marmorati di color crema o verde ghiaccio chiarissimo con striature smeraldo, che durante l’inverno si tinge di rosa. Produce piccoli fiori gialli alla punta di ogni stelo verso la fine dell’inverno e all’inizio dell’estate.

E’ una specie di facile coltivazione che si adatta a qualsiasi terreno ben drenato con l’esposizione in pieno sole.
Annaffiature regolari durante la stagione di crescita da marzo a settembre e l’acqua non deve mai essere troppa intorno alle radici; mantenere quasi completamente asciutto il terriccio in inverno. Se pianta diventa di colore rosso, questo è un segno che le radici non hanno sviluppato correttamente.
È una pianta dalla crescita relativamente veloce che può tollerare moderata ombra, esporla gradualmente ai raggi solari diretti. Teme il gelo quindi si consiglia di spostarla in inverno in un luogo riparato.

Annunci

One response to this post.

  1. L’ha ribloggato su Klarinet.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: