I primi frutti cominciano a vedersi

Avendo potuto anticipare le semine in vivaio non mi sorprende il fatto che, se tutto va bene, la prossima settimana mio figlio di un anno potrà avere la sua minestrina di verdure con la prima zucchina prodotta sul balcone di casa. Per due volte al giorno (al mattino, prima di andare a lavoro, e al ritorno dal lavoro) mi dedico all’impollinazione dei fiori di zucchina. Per i cetrioli non sto riuscendo a beccare quella che chiamo ‘la finestra giusta’ ossia i momenti in cui i fiori maschili sono aperti contemporaneamente a quelli femminili. A sballare il tutto c’è stato un acquazzone che ha allagato i vasi e riempito d’acqua anche alcuni fiori femminili e addio zucchine. Quando ho spostato i vasi per pulire, il sottovaso era pieno di piccoli lombrichi; questa cosa da un lato mi spiace perché molti moriranno inevitabilmente; dall’altro lato mi rende anche felice perché quando ho raccolto una manciata di lombrichi in campagna, e li ho mescolato alla terra, ci ho visto bene perché si sono moltiplicati a centinaia. Anche le piante di pomodoro e i peperoncini stanno crescendo bene. Le piante di basilico, con i 30 gradi di oggi, stanno festeggiando e prevedo un pranzo a base di pesto a breve. Nella parte superiore del cilindro blu ho seminato, per la seconda volta in questa primavera, i ravanelli che, per chi vuole iniziare a cimentarsi con la coltivazione di ortaggi a casa, sono i più facili da allevare. Nuovo arrivo della settimana è la pianta di carciofo dove tutti mi stanno prendendo in giro che non riuscirò mai a portare a frutto. Ci vediamo a dicembre.
Savino Diliddo

IMG_20170515_144211IMG_20170515_144241IMG_20170515_144112IMG_20170515_144137

Annunci

2 responses to this post.

  1. Una bella soddisfazione!
    Io ho avuto l’orto fino a quando mia figlia ha compito 5 anni. l’avevo preparato anche per poter raccogliere ortaggi freschi per la sua alimentazionee. lei poi dai tre anni mi aiutava a tenerlo in ordine e raccogliere. Ci abbiamo passato tanto tempo e ci siamo divertite molto. E’ stato un punto che ci ha unito tanto.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: