Euphorbia tirucalli

IMG_20190402_134934.jpg

Da circa un anno e mezzo decora (alta 180 cm) in estate il balcone a sud e in inverno la tengo al riparo in salotto. Una pianta davvero molto resistente (la consiglio ai pollici neri) che è cresciuta molto in poco tempo. Il suo nome è anche “albero delle matite” per la forma dei rami e la quasi assenza delle foglie. Come di consueto vi mostro le fotografie (la sposterò sul balcone la prossima settimana) e poi alcuni consigli per curarla al meglio. Buona giornata piovosa (“Terzo aprilante quaranta dì durante”, proverbio toscano), Francesco Diliddo

I consigli per le cure dell’euphorbia tirucalli

Arbusto dal fusto succulento originario dell’Africa centrale e meridionale (clima desertico); ha fusti spessi e ben ramificati, legnosi nella parte bassa, di forma cilindrica; i giovani rami sono succulenti, di colore verde chiaro. I fiori vengono prodotti in estate sono di piccole dimensioni ed insignificanti, sottesi da piccole brattee gialle o verdi. Un arbusto di euphorbia tirucalli coltivato in piena terra può raggiungere i 4-5 metri di altezza ed altrettanti metri di diametro; gli esemplari coltivati in vaso si mantengono in genere più bassi. Volendo è possibile coltivare l’euphorbia tirucalli come pianta da appartamento. Questa euphorbia ama le posizioni ben soleggiate; più ore al giorno di sole riceve e più la pianta si sviluppa sana e priva di malattie o insetti. Gli esemplari coltivati in appartamento vanno posti vicino alle finestre, in modo che godano della luce solare diretta. Temono il gelo, quindi nelle zone con clima invernale rigido necessitano di essere coltivate in vaso, in modo da poter spostare rapidamente il contenitore in luogo riparato all’arrivo del gelo invernale. Annaffiare solo quando il terreno è ben asciutto da alcuni giorni, e solo nel periodo che va da aprile a settembre; evitiamo che le piante coltivate all’aperto ricevano acqua durante la stagione fredda.
È fondamentale fornire alle piante un terreno ben drenato, che non trattenga a lungo l’umidità e la moltiplicazione si può fare per talea.

IMG_20190402_084058.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: