Sedum sediforme

Sedum sediforme.
Sedum sediforme.

Questa pianta deriva da una talea regalata da mia madre quattro anni fa e si presta benissimo come succulenta ricadente. Appartiene alla famiglia delle crassulacee ed è molto diffusa in tutta Europa nell’area mediterranea ed è anche chiamata “Borracina di Nizza”. È davvero molto resistente, adatta ai giardini rocciosi, alle bordure in giardino e sul balcone nei vasi appesi al muro. Proprio oggi l’ho sistemata su un vaso a parete in quanto i rami si sono allungati parecchio. Visto i danni che molte crassulacee hanno ricevuto questo inverno ho deciso di applicare vasi a parete e trasferirle in un luogo più riparato del balcone.
Il sedum sediforme è davvero molto rustico e si adatta a diversi ambienti e sistemazioni, richiede un buon drenaggio del terriccio e il mio esemplare viene spesso attaccato da afidi neri quindi lo controllo spesso per evitare che possano andare su altre piante. Le annaffiature le consiglio una volta a settimana e una volta al mese (durante la stagione di crescita) concimo con sostanze organiche.
I fiori sono gialli e la mia pianta stranamente non è mai fiorita: vi mostro lo scatto della nuova sistemazione e buona giornata. Francesco Diliddo

Sedum sediforme.
Sedum sediforme.

2 Replies to “Sedum sediforme”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: