La coltivazione delle piante con la tecnica semi idroponica

Le piante sono più vigorose con germogli molto grandi.
Le piante sono più vigorose con germogli molto grandi.

L’idroponica è la coltivazione delle piante fuori suolo, ovvero senza terra e grazie all’acqua, nella quale vengono sciolte sostanze nutritive adatte per far crescere le piante. L’etimologia della parola “idroponica” deriva dalla lingua greca antica: “hidro” ovvero acqua e “ponos”, che significa lavoro, in sostanza è il lavoro e l’azione dell’acqua impiegata per lo sviluppo e la coltivazione delle piante. Mi sono rivolto a questa tecnica in quanto avevo delle piante (il Philodendron scandens normale, la varietà “Brasil” e il pothos) in acqua all’interno di ampolle in vetro appese al muro, che cadevano in continuazione a causa del loro peso e così ho trovato in rete la tecnica semi idroponica con l’utilizzo di argilla espansa oppure di substrato interamente minerale alternativo al terriccio. Questo substrato è prodotto in Germania (Lechuza-pon) e così l’ho ordinato e risolto il mio problema. Effettivamente le piante ne hanno giovato moltissimo e stanno nascendo tante nuove foglie.
Questa tecnica, in generale si presta bene per i philodendron e la monstera: bisogna garantire sul fondo del vaso almeno due centimetri di acqua e poi per capillarità si distribuisce equamente in tutto il contenitore garantendo la giusta umidità senza ristagni idrici. Il substrato rimane perfetto per almeno tre anni e se si eccede con l’acqua si creano delle muffe nella parte superiore e devo dire che si risparmia anche acqua in quanto l’evaporazione naturale è molto ridotta.
Ecco le fotografie delle mie piante coltivate con questa tecnica e anche a livello estetico, con la scelta dei vasi giusti si possono ottenere risultati interessanti.
Buona giornata, Francesco Diliddo

Philodendron scandens, Philodendron scandens “Brasil” e il pothos nelle ampolle a parete.
Philodendron scandens, Philodendron scandens “Brasil” e il pothos nelle ampolle a parete.
Particolare dell'ampolla con il substrato.
Particolare dell’ampolla con il substrato.

2 Replies to “La coltivazione delle piante con la tecnica semi idroponica”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: