Il salvataggio della palma canariensis

Avevo circa 14 anni quando ho seminato questa palma (Phoenix Canariensis) e messa a dimora nel 1995, nel giardino della casa in campagna di famiglia in Puglia. Purtroppo è stata attaccata dal terribile punteruolo rosso (Rhynchophorus ferrugineus) nella primavera 2016 e grazie all’intervento con mio fratello gemello l’agronomo Dott Diliddo abbiamo salvato la pianta che oggi gode di ottima salute. Buona giornata, Francesco Diliddo

3 Replies to “Il salvataggio della palma canariensis”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: