La coltivazione delle piante con la tecnica semi idroponica

Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Le piante sono più vigorose con germogli molto grandi.
Le piante sono più vigorose con germogli molto grandi.

L’idroponica è la coltivazione delle piante fuori suolo, ovvero senza terra e grazie all’acqua, nella quale vengono sciolte sostanze nutritive adatte per far crescere le piante. L’etimologia della parola “idroponica” deriva dalla lingua greca antica: “hidro” ovvero acqua e “ponos”, che significa lavoro, in sostanza è il lavoro e l’azione dell’acqua impiegata per lo sviluppo e la coltivazione delle piante. Mi sono rivolto a questa tecnica in quanto avevo delle piante (il Philodendron scandens normale, la varietà “Brasil” e il pothos) in acqua all’interno di ampolle in vetro appese al muro, che cadevano in continuazione a causa del loro peso e così ho trovato in rete la tecnica semi idroponica con l’utilizzo di argilla espansa oppure di substrato interamente minerale alternativo al terriccio. Questo substrato è prodotto in Germania (Lechuza-pon) e così l’ho ordinato e risolto il mio problema. Effettivamente le piante ne hanno giovato moltissimo e stanno nascendo tante nuove foglie.
Questa tecnica, in generale si presta bene per i philodendron e la monstera: bisogna garantire sul fondo del vaso almeno due centimetri di acqua e poi per capillarità si distribuisce equamente in tutto il contenitore garantendo la giusta umidità senza ristagni idrici. Il substrato rimane perfetto per almeno tre anni e se si eccede con l’acqua si creano delle muffe nella parte superiore e devo dire che si risparmia anche acqua in quanto l’evaporazione naturale è molto ridotta.
Ecco le fotografie delle mie piante coltivate con questa tecnica e anche a livello estetico, con la scelta dei vasi giusti si possono ottenere risultati interessanti.
Buona giornata, Francesco Diliddo

Philodendron scandens, Philodendron scandens “Brasil” e il pothos nelle ampolle a parete.
Philodendron scandens, Philodendron scandens “Brasil” e il pothos nelle ampolle a parete.
Particolare dell'ampolla con il substrato.
Particolare dell’ampolla con il substrato.
Le piante coltivate con la tecnica semi idro dopo 4 messi dalla messa a dimora. Un gran successo!

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue