Orticolario, Villa Erba – Lago di Como, dal 28 settembre al 1 ottobre 2023

Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter

La tredicesima edizione di Orticolario, dal 28 settembre al primo ottobre 2023 presso Villa Erba a Cernobbio, sul Lago di Como, sarà dedicata alle piante per un giardino sostenibile, mentre il tema sarà il “Paesaggio d’Acqua”. Un viaggio controcorrente per recuperare una consapevolezza autentica e profonda: se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua. Il Paesaggio d’Acqua viene inteso sia come contesto naturale, sia come scenario urbano, che contempla la presenza di parchi e giardini con fontane e vasche.
Nei quattro giorni di evento i visitatori si inoltreranno giù, nell’oscurità di un lago o nel silenzio di un fiume carsico, e poi su, fino all’incontenibile spumeggiare delle onde. Orticolario 2023 sarà un viaggio controcorrente nel vitale Paesaggio d’Acqua verso cui l’uomo ha smarrito una consapevolezza interiore, profonda, autentica.
«L’ancestrale rapporto tra uomo e acqua è una complicità tanto antica quanto intima – commenta Anna Rapisarda, curatrice dell’evento. La storia dell’acqua e del suo paesaggio coincide con la storia del mondo ed è il senso di appartenenza ai luoghi a modellare i propri comportamenti».
Durante l’evento si esploreranno diversi aspetti, dalla vegetazione igrofila dei giardini acquatici alle xerofile dei giardini secchi, a basso fabbisogno idrico e ridotta manutenzione, in cui le piante resistono alla scarsezza o alla mancanza di acqua. Aspetti in apparenza contrapposti ma che, in realtà, rappresentano il connubio tra acqua e natura, sia valorizzando veri e propri giardini acquatici, sia giardini con giochi d’acqua, sia il loro contrario, ovvero giardini attenti al consumo idrico e alla sostenibilità.
«Dagli ecosistemi acquatici a quelli totalmente secchi, ogni pianta ha un rapporto speciale con l’acqua – spiega Mario Mariani del vivaio Central Park, esperto di botanica nella Compagnia dei Pensatori di Orticolario. L’evento s’immergerà nella profondità di questo legame, passando dalle ninfee ai cactus e mettendo in mostra i differenti habitat in cui le piante vivono».
La manifestazione sarà dunque occasione per fare conoscere al grande pubblico la centralità dell’elemento acqua nel paesaggio e per elevarne la sensibilità su un uso attento e consapevole.
Le coordinate sono ben definite: il titolo è “Nel senso dell’acqua”, il tema è il “Paesaggio d’acqua”, mentre le piante protagoniste sono quelle per un giardino sostenibile.
La tredicesima edizione si presenta così come un percorso originale nel vitale Paesaggio d’Acqua verso cui l’uomo ha smarrito una consapevolezza autentica: la storia dell’acqua e del suo paesaggio coincide con la storia del mondo ed è il senso di appartenenza ai luoghi a modellare i propri comportamenti.
Dagli ecosistemi acquatici a quelli totalmente secchi, ogni pianta ha un rapporto speciale con l’acqua. Orticolario 2023 s’immerge, guidandoci, nella profondità di questo legame, passando dalle ninfee ai cactus e mettendo in mostra i differenti habitat in cui le piante vivono.
Orticolario non è solo un garden show, né tantomeno una mostra-mercato, è soprattutto un evento culturale e artistico per la cultura del paesaggio che genera un circolo virtuoso con finalità benefiche: le attività culturali in scena a Villa Erba sono realizzate proprio attraverso il Fondo “Amici di Orticolario” che devolve poi contributi a progetti sociali di cinque associazioni del territorio lariano.

L’OSPITE D’ONORE. Orticolario celebra da sempre la mescolanza di arte, design e natura, trasmettendo un concetto di giardino che possa andare oltre barriere concettuali. Ed è proprio la mancanza di limiti e confini che ha portato alla scelta dell’ospite d’onore, a cui viene assegnato il premio “Per un Giardinaggio Evoluto” 2023: Antonio Marras. Stilista, designer, artista dalla grande capacità di “sentire” le realtà differenti intorno a lui, le commistioni tra cinema, musica, arte, danza, teatro e natura, sperimentando ed esplorando nuove forme espressive.

Da non dimenticare l’ampia l’offerta di piante rare, insolite e da collezione proposte da selezionati vivaisti nazionali e internazionali, oltre che di artigianato artistico. E ancora installazioni d’arte e di design, il programma di incontri culturali e i laboratori didattico creativi per i bambini.

I SEI FINALISTI DEL CONCORSO “SPAZI CREATIVI”
Sono stati selezionati i sei finalisti del concorso internazionale “Spazi Creativi” che esporranno i propri giardini e installazioni nel parco storico di Villa Erba sul Lago
di Como, in occasione della tredicesima edizione di Orticolario.

  1. Spazio Michieli Floricoltura “Swamp Synthesis” Progetto e realizzazione Roberta Studio con Concept CB. Milano
  2. Spazio “Come il cervo anela all’acqua” Progetto e realizzazione Claudio Marelli. Como
  3. Spazio Galleria Senesi Arte “L’universo sei tu” Progetto e realizzazione Gabriele Mundula. Sirtori (LC)
  4. Spazio Sab Green “Tornare alla sorgente” Progetto e realizzazione Gaia Gennati con Davide Sala, Simone Bellegante, Fabio Auronzi. Cantù (CO)
  5. Spazio Flora Conservation “Il battito della vita” Progetto e realizzazione Annalisa Ferraris e Lino Zubani. Pavia
  6. Spazio “L’acqua che non c’è: il giardino sostenibile” Progetto e realizzazione Katarzyna Pieniawska e Miledù. Como

COLPO D’OCCHIO ORTICOLARIO
28 settembre -1° ottobre 2023 Villa Erba, Cernobbio (CO), sul Lago di Como
Info visitatori: tel. +39 031 3347503 mail: info@orticolario.it

Antonio Marras ospite d’onore.
Laboratori per i bambini.
ANNARAPISARDA 2023

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue