Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Astrophytum asterias nel 2015.

Piccolo esemplare acquistato a Lucca (Murabilia 2015) che non poteva mancare nella mia mini collezione. L’Astrophytum asterias mi ha colpito subito per la regolarità delle forme ed ecco la foto. Di seguito i consigli presi dalla rete per coltivarlo al meglio. Buona domenica, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure dell’Astrophytum asterias.

Originario del Messico e Stati Uniti meridionali si presenta dalla forma globosa o più spesso colonnare, decisamente adattato a vivere in luoghi aridi e desertici. Infatti le problematiche fondamentali che si riscontrano coltivandoli sono legate all’acqua: prediligono terreni molto asciutti, senza alcun tipo di ristagno.
Il terreno deve essere molto ben drenato, in modo che l’acqua defluisca liberamente; si utilizza in genere del terriccio universale, mescolato con poca sabbia e pietra pomice, o pozzolana, in modo da avere un substrato libero e incoerente. L’Astrophytum asterias è un cactus a crescita lenta, quindi non è necessario rinvasarli eccessivamente spesso, può bastare anche ogni 3-4 anni. I vasi si posizionano in luogo ben luminoso ma a mezz’ombra, con alcune ore di sole diretto ogni giorno. Da marzo-aprile fino a settembre-ottobre, vivono all’aperto, anche se è bene controllare che non ricevano eccessive quantità di acqua nelle zone con clima umido e frequenti precipitazioni. Durante l’inverno si spostano in luogo freddo, ma senza gelo; una serra fredda è l’ideale, dove il clima rimane fresco ma senza gelo o temperature eccessivamente rigide. Se non disponiamo di una serra fredda possiamo anche semplicemente tenere i nostri astrophytum sul terrazzo su un ripiano; oppure va anche bene posizionare la pianta in un vano scale luminoso, possibilmente non riscaldato. Spesso le piante tenute in casa durante l’inverno, con un clima mite e tiepido, tendono a non fiorire, e ad essere maggiormente soggette all’attacco dei parassiti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue