Sulcorebutia rauschii cv “spine gialle”.

Ho acquistato la Sulcorebutia rauschii (cultivar) “spine gialle” nel 2015 insieme alla sfortunata cultivar “violacidermis” e finalmente pubblico l’articolo. L’altra è stata bene solo il primo anno e nonostante l’abbia portata in Puglia (da mia madre) è vissuta un paio d’anni.
Questa con le spine gialle sembra più resistente ed è cresciuta pochissimo in tre anni (sono cactus a crescita lentissima) e purtroppo non ha mai fiorito, mentre le altre sulcorebutia fioriscono regolarmente in primavera. Vi mostro la foto e, come di consueto, alcuni consigli per le cure. Buona giornata, Francesco Diliddo

Consigli e curiosità per le cure della sulcorebutia rauschii cv “yellow spines”

La Sulcorebutia rauschii cv “spine gialle” l’ho rinvasata utilizzando il composto per cactus molto permeabile, che deve essere rigorosamente mantenuto asciutto durante tutto il periodo di riposo invernale, poiché è molto sensibile a qualsiasi eccesso di umidità. Le piante sono abbastanza resistenti al gelo con temperature fino a 0° C, quindi l’inverno possono restare in serra fredda.
Annaffiare moderatamente durante la stagione di crescita e tenere asciutto il terriccio durante il riposo invernale: senza il freddo del periodo invernale normalmente non si ottengono fiori. Necessita di un’esposizione in pieno sole e possibilmente balconi, terrazzi esposti a sud.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue