Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Euphorbia ritchiei “Monadenium”.

Una splendida euphorbia da collezione che mi ha donato il fornitissimo Walter di GrasocceRLP e che potete avere con lo sconto del 20%, utilizzando il codice BalconeFiorito. Una rarità che secondo alcuni botanici è un genere a parte di nome Monadenium mentre ultimamente è stato inserito nel genere Euphorbia. Per il primo mese ho sbagliato esposizione sistemandola in pieno sole (come vedete dalle fotografie è diventata rossa!) mentre preferisce la semi ombra e tornerà del suo colore verde intenso.
L’Euphorbia ritchiei “Monadenium” è uno degli esemplari più interessanti nella mia collezione di questo genere e di seguito vi scrivo alcuni consigli per la coltivazione. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure dell’Euphorbia ritchiei

L’Euphorbia ritchiei è un genere che comprende circa 50 specie provenienti dall’Africa orientale e del sud che, in natura, è caratterizzato da forti differenziazioni dipendenti dall’area geografica in cui vive.
Il suo habitat naturale è caratterizzato da lunghi periodi di siccità e per questo, pur variando le esigenze culturali tra le varie specie, il Monadenium dovrà essere coltivato su un substrato ben drenato ed essere mantenuto completamente asciutto in inverno, anche se ricoverato in casa in conseguenza di una temperatura minima di coltivazione piuttosto elevata.
Le annaffiature devono essere effettuate solo quando la pianta si trova nel periodo vegetativo e cioè quando la pianta ha le foglie e solo quando il substrato è assolutamente asciutto, meglio ancora se si attendono un paio di giorni. La pianta infatti se tenuta troppo a lungo in condizioni di umidità del terreno, soprattutto nelle stagioni invernali, ma anche primaverili ed autunnali, potrebbe perdere le radici facilmente. L’Euphorbia ritchiei Monadenium può essere fertilizzata moderatamente durante il periodo vegetativo e solo con fertilizzanti a bassissimo tenore di azoto, prediligendo fosforo e potassio.
Coltivare nel composto drenante per i cactus composto di lapillo vulcanico, pietra pomice, sabbia e poca torba. Per quanto riguarda l’esposizione al sole questa dovrà essere ben calibrata tenendo conto delle diverse specie. Il Monadenium sembra preferire tuttavia posizioni semi ombreggiate, in luce intensa e non di pieno sole. Consiglio l’esposizione al sole del mattino. In caso di eccessiva esposizione solare gli antociani (pigmenti rossi) renderanno colorata la pianta che invece sarà di un bellissimo verde per la forte presenza di clorofilla se mantenuta più all’ombra. Durante il periodo invernale bisogna trasferirla in casa in quanto resiste ad una temperatura minima di 12° C.
Il fiore dell’Euphorbia ritchiei “Monadenium” è di colore rosa e come in tutte le euphorbie si chiamano ciazi, in quanto sono nudi, senza petali.

Euphorbia ritchiei “Monadenium”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue