Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Crassula falcata la piccola talea nel 2015.

La talea di Crassula falcata è arrivata direttamente dalla regione Calabria e ha fatto un bel viaggio. Ecco la foto del mio esemplare e poi, come di consueto, alcuni consigli sulle cure. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure della Crassula falcata.

Pianta succulenta arbustiva originaria del Sudafrica chiamata anche Rochea falcata, caratterizzata da fusto eretto, carnoso, poco ramificato e alto fino a un metro; è fornito di foglie opposte, strettamente embricate una nell’altra, con lamina spessa, triangolare lanceolata, ricurva, lunga circa 10 centimetri, di colore verde con tonalità di grigio.
La Crassula falcata è una pianta amante del sole, richiede posizione molto luminosa e sole diretto, è raccomandabile però, un riparo leggero, durante le giornate più assolate. Le piante adulte fioriscono alla fine dell’estate e presentano infiorescenze, con fiori stellati, profumati, di colore rosso. Annaffiare moderatamente durante la stagione vegetativa e, d’inverno, mantenere il substrato quasi completamente asciutto. Cimare semplicemente i fusti cresciuti troppo e disordinati, per favorirne il rinnovo e incrementare la fioritura. Richiede temperature che non scendano mai al di sotto dei 5° C e un terriccio sabbioso e ben drenato.

Crassula falcata fioritura 2020.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue