Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Sedum spectabile il fiore.

La mia prima pianta di Sedum spectabile risale ad oltre 10 anni fa e vive in vaso nel giardino della casa pugliese, praticamente in autogestione con la pioggia del cielo. Questa primavera la mia cara collega Maria Teresa, mi ha regalato un piccolo esemplare che è cresciuto velocissimo e in questi giorni è in fiore: l’ho posizionato sul
balcone esposto a sud e gradisce molto. Come di consueto condivido con voi i consigli per le cure. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure del Sedum spectabile.

Questa crassulacea è anche chiamata Hylotelephium spectabile ed è super resistente e di facile coltivazione.
Il Sedum spectabile cresce spontaneo in Cina e Corea: le sue foglie si presentano semplici, di forma ovale, dai margini dentati piuttosto spesse e carnose. L’aggettivo “spectabile” sta ad indicare che i fiori di queste piante sono abbastanza appariscenti, infatti, hanno una forma a stella, si presentano di colori che vanno dal bianco al rosa al rosso.
Le infiorescenze forniscono un’abbondante fonte di cibo per api, farfalle e molti altri insetti. La lunga fioritura comincia a partire dalla fine del periodo estivo, nei mesi che vanno da luglio a settembre.
È una pianta molto apprezzata in quanto decorativa, poco esigente e piuttosto vigorosa, che si adatta molto ad essere coltivata nel nostro balcone o giardino.
Il terreno ideale deve essere fertile e ben drenato poiché questa pianta teme molto il ristagno d’acqua, nonostante ami molto i terreni umidi.
Il clima più adatto è quello temperato con temperature minime di circa 5° C, al di sotto delle quali la pianta potrà presentare segni di sofferenza.
La pianta succulenta richiede un’esposizione soleggiata, a contatto diretto con i raggi del sole, ma è comunque in grado di sopravvivere nelle zone a mezz’ombra. La concimazione è consigliata all’inizio della primavera utilizzando fertilizzanti organici (come ad esempio il “sangue di bue”).
Durante l’estate, invece consiglio concimazioni dirette ad arricchire il terreno in fosforo e potassio per agevolare la fioritura.
Dopo la fioritura, lasciare gli steli fioriferi sulla pianta fino all’inverno, poi tagliare alla base senza toccare i nuovi getti già in formazione.

Sedum spectabile: l’intera pianta è cresciuta moltissimo in pochi mesi.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue