Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter

Il Senecio mandraliscae è davvero facilissima da coltivare e predilige un’esposizione in pieno sole: più il vaso è grande e maggiormente si svilupperà. Una pianta succulenta ricadente che colpisce per le sfumature azzurro-verde delle foglie carnose. Di seguito condivido i miei consigli per la coltivazione. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure del Senecio mandraliscae.

Anche questo esemplare proviene dalla collezione pugliese di mia madre di succulente. Originaria del Sudafrica appartiene alla famiglia botanica delle “Commelinaceae” ed è caratterizzata da fusto a ramificazioni carnose, di aspetto arbustivo sempreverde. Predilige posizioni soleggiate, con terreno povero e asciutto e a metà estate presenta piccoli fiori bianchi. Annaffiare regolarmente durante la stagione vegetativa e ridurre molto d’inverno; resiste alle basse temperature per periodi brevi. Concimare una volta al mese con fertilizzante specifico per piante succulente e si riproduce facilmente per talea.

 

Il Senecio mandraliscae nel 2021.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

2 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue