Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
La Bougainvillea del 2012.

Ho sempre amato la Bougainvillea che mi ricorda luoghi esotici o semplicemente i luoghi vicini al mare. Accipicchia ho perso il conto di quante ne ho comprate in Puglia, sin da adolescente e gelavano tutte, nonostante gli sforzi per proteggerla durante l’inverno. Oggi col cambiamento climatico (sono passati 25 anni) resistono nel giardino pugliese gli agrumi e la Bougainvillea! Qui a Pisa ho piantato in vaso due esemplari uno nel 2012 ed un altro nel 2016 ma sono durate due-tre anni. Ecco i miei consigli per le cure ed è sicuramente una pianta da giardino in piena terra. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure della Bougainvillea.

La Bouganvillea appartiene alla famiglia botanica delle Nictaginacee ed è originaria del Brasile. Sono arbusti rampicanti con vistosissime brattee fogliari, che circondano i piccoli fiori, di color rosso, rosa, magenta, cremisi, tortora, albicocca o bianche.  Molto resistenti alla siccità, alla salsedine, ai parassiti, sopporta bene anche qualche gelata leggera. La Bouganvillea è facile da coltivare,  può essere tenuta in piena terra nel centro e nel sud Italia, oppure in vaso tenendola a forma di alberello o di piccolo cespuglio per ritirarla in inverno. La pianta dalle corolle viola è più resistente alle gelate rispetto alle altre colorazioni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue