Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Hibiscus moscheutos color rosa chiarissimo: una pianta al secondo anno.

La scorso inverno ho scambiato piante con Gregorio, un pollice verde conosciuto su Instagram, il quale mi ha mandato sei piante di Hibiscus moscheutos da seme e poi una quarantina di semi di Ibisco moscheutos e H. coccineus. Grazie ai suoi consigli ho affrontato meglio la prima esperienza con queste piante davvero super generose.
Le piantine regalate (arrivate per posta a radice nuda) sono state seminate la primavera scorsa ed erano alte pochi centimetri e di queste ne sono sopravvissute tre che ora sono altissime e fioriscono di continuo.
A fine marzo ho seminato due grandi vasi con circa 40 semi e con molta calma e tante cure sono nati quasi tutti ma poi qualche piantina non ce la fa ma ora ne ho circa venti che sono cresciute velocissime e già fioriscono. Di seguito i miei consigli e alcune curiosità. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per la coltivazione dell’Hibiscus moscheutos.

È una pianta originaria dell’America settentrionale che cresce nelle zone umide ed è molto resistente al freddo. Il nome comune dell’Hibiscus moscheutos è “ibisco d’acqua” e nei vecchi testi è classificato come Hibiscus palustris, altri nomi usati sono “rosa malva” oppure “malva delle paludi”.
Questa pianta perenne da fiore appartiene alla famiglia botanica delle Malvaceae. Le foglie sono caduche infatti la specie è sempre spogliante mentre le radici sono l’unica parte perenne della pianta: anche il fusto muore in autunno.
I grandi fiori di diversi colori raggiungono un diametro di circa 18-20 centimetri e fioriscono da luglio a settembre.
La pianta ha bisogno di molto sole e per questo l’ho sistemata sul balcone a sud: beve molta acqua infatti durante i giorni più caldi dell’estate annaffio ogni due giorni (pianta in vaso) mentre in piena terra (in giardino) può bastare
una-due volte a settimana in base alla temperatura esterna. Concimo regolarmente con un fertilizzante specifico per piante fiorite a base di fosforo e potassio. Ha avuto un attacco di acari (ragnetti rossi) e subito ho trattato per proteggerle al meglio. Con l’abbassamento delle temperature in autunno tutta la parte superiore morirà e bisogna tagliarla lasciando speroni di 3-4 centimetri dal livello del terreno e rinascerà la prossima primavera. Consiglio dei vasi capienti per coltivarla sul balcone.

Hibiscus moscheutos: la pianta più grande che ha tutto per sè un bel vaso capiente.
Hibiscus moscheutos seminato a marzo dal colore rosso intenso.
Hibiscus moscheutos seminati a marzo dopo 5 mesi.
Hibiscus coccineus seminati in primavera dopo cinque mesi, con i primi boccioli.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue