Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Il grande esemplare di Ophiopogon japonicus con le piccole bacche blu!

Il nome comune è mughetto giapponese e appena l’ho visto mi ha conquistato subito con le sue particolarissime bacche blu. Una piccola pianta esotica super resistente che coltiverò in vaso e che in piena terra (giardino) rischia di diventare invadente. Sistemerò l’Ophiopogon japonicus in una cassetta sul balcone a nord e condivido con voi i consigli per la coltivazione. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure dell’Ophiopogon japonicus.

Questa piccola pianta perenne (arriva a 25 centimetri di altezza) è originaria della Cina, dell’India, del Giappone e del Vietnam. È un’erbacea perenne sempreverde a crescita lenta che forma cespi compatti color verde scuro, lucido. Le foglie sono lineari, curvate e coriacee e fiorisce in estate con piccolissimi fiori campanulati bianchi poco visibili, mentre le bacche arrivano tra l’autunno e l’inverno.
L’Ophiopogon japonicus predilige terreno umido ma ben drenato e leggermente acido. Ha una buona resistenza alla siccità e all’inquinamento atmosferico e prospera in posizioni ombreggiate o parzialmente soleggiate, ideale come tappezzante alla base di alberi sempreverdi e per bordure di aiuole.
Gli esemplari di questo genere non temono il freddo, per questo motivo queste piante possono essere coltivate in piena terra anche nei luoghi in cui le temperature invernali risultano essere piuttosto rigide.
Il substrato ideale per questa varietà di pianta è composto da torba, sabbia, materiale organico e terriccio con un ottimo drenaggio. Il pane di terra (nella coltivazione in vaso) deve essere sempre umido e mai inzuppato e bisogna evitare di farlo asciugare del tutto.
La pianta è super resistente agli attacchi delle malattie fungine e ai parassiti (afidi, acari, cocciniglie) che spesso rovinano le nostre piante.
La moltiplicazione del mughetto giapponese avviene solitamente per divisione dei cespi in primavera o nella stagione autunnale.

Il fiore di Ophiopogon japonicus (scatto dalla rete).
Le particolarissime bacche blu dell’Ophiopogon japonicus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue