Una pianta che mi ha sempre affascinato per le sue forme la Crassula Buddha´s Temple appartiene alla lista delle “piante che mi odiano”, infatti ho comprato negli anni ben tre esemplari ma vive al massimo sei mesi. Credo che uno dei segreti per la coltivazione sia quello di non annaffiare mai e quando lo si fa con pochissima acqua. Condivido alcune curiosità con voi e buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure della Crassula Buddha´s Temple.

La Crassula “Buddha´s Temple”, è un ibrido tra la Crassula pyramidalis e Crassula perfoliata var. minor. Pianta dall’aspetto molto particolare che forma una rosetta colonnare, alta tra i 15 e i 30 centimetri, di foglie densamente sovrapposte di color grigio-verde, ricoperta da un sottile strato di pruina in grado di proteggere le foglie dai forti raggi solari. In condizioni ottimali la fioritura si presenta nella parte apicale della pianta con graziosi fiorellini bianco-rosati. Richiede un terreno ben drenato ed una buona dose di illuminazione sia per mantenere compatta la pianta sia per mantenere la colorazione tipica delle foglie. Può essere posta a dimora anche in pieno sole, avendo cura di ombreggiarla durante la stagione estiva specialmente durante le ore più calde della giornata. Le annaffiature dovranno essere leggere ma frequenti durante il periodo vegetativo e solo quando il terreno si presenta completamente asciutto.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

2 risposte

  1. Ciao! ho questa bellissima pianta, ma non sta rendendo al massimo e i vari “rami” si spezzano alla base. In autunno l’ho messa in casa in posizione illuminata e la sto innaffiando per mantenere il terreno drenato. Consigli? grazie mille!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue