Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Portulaca in fiore.
Portulaca in fiore.

La Portulaca grandiflora è una pianta semplicissima da coltivare e come ho mostrato nel tutorial basta cospargere (tipo sale sull’insalata) i semini sul terriccio, per avere dei tocchi di colore nei vasi. Predilige molto sole quindi cospargo i vasi esposti a sud con le succulente e poi ogni anno rinascono da sole in autonomia. Ecco la fotografia dell’attuale fioritura e di seguito vi scrivo i consigli per una pianta grassa annuale di facile coltivazione. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure della Portulaca.

La Portulaca grandiflora è originaria dell’Argentina, del sud del Brasile e dell’Uruguay: presenta una crescita rapida e raggiunge in media l’altezza di 30 centimetri. I suoi fiori sono diversi in base alle varietà e spesso si ibridano (incrociano) tra di loro grazie all’impollinazione naturale del vento e degli insetti.
Le foglie sono carnose e per questo è considerata una pianta succulenta che semino di solito a marzo. Quando le temperature iniziano a salire nasceranno le piantine che crescono velocemente e cominciano a fiorire da giugno fino all’autunno, davvero con pochissime cure. La sorpresa è continua di anno in anno quando nascono a caso
nei vasi sul balcone o in giardino e spuntano nuovi colori. Fortunatamente sono resistenti alle malattie fungine, ma soffrono attacchi di afidi che curo con olio di Neem, anche con trattamenti preventivi. Consiglio la concimazione una volta ogni quindici giorni con fertilizzante liquido, da diluire in acqua, che contenga fosforo e potassio.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue