Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter

Senecio haworthii.
Caputia tomentosa o Senecio haworthii nel mese di dicembre 2020.

Il quarto senecio della collezione è arrivato da pochi giorni sul balcone e si chiama Senecio haworthii. Mi ha colpito per la sua colorazione bianca molto decorativa e l’ho subito rinvasato nel terriccio per succulente. Di seguito alcuni consigli e curiosità per le cure. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per la coltivazione del Senecio haworthii.

Il Senecio haworthii è conosciuta anche come la caputia arruffata o il senecio lanoso, è una pianta succulenta del genere “Caputia” che cresce spontanea in Sudafrica, tra le altitudini di 900 e 1200 metri.
È una pianta succulenta con foglie lunghe 1-2 centimetri, grosse nel mezzo e assottigliate alle estremità: sia i rami e le foglie sono bianchi, ricoperti da una peluria fittissima.
Richiede una esposizione in pieno sole e teme l’umidità specialmente d’inverno. Annaffiare una volta al mese tutto l’anno e bisogna garantire un ottimo drenaggio del vaso e nel terriccio.
Il Senecio haworthii resiste fino ad una temperatura minima invernale di 5 °C. Per il terriccio consiglio la composta formata di 7 parti di lapillo o pozzolana, 2 parti di terriccio di torba e 1 parte di sabbia grossolana di fiume. Vi mostro lo scatto della piantina e una foto col fiore preso dalla rete.
Buona giornata, Francesco Diliddo.

Senecio haworthii, agosto 2021.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue