selenicereus

Questa pianta è originaria dell’America Centrale e Meridionale, specialmente in Messico, Brasile, Honduras, Costarica, Colombia, Bolivia, Ecuador, Perù, Suriname, Guyana, Guyana francese e Paraguay.
Il Selenicereus grandiflorus è una pianta epifita dal fusto cilindrico e sottile e con numerose costolature, ma con pochissime areole con sottili spine deboli.  Richiede una temperatura minima in inverno tra 10° e 13° C gradi, ma la temperatura minima che può sopportare è di circa 8° C. Annaffiare abbondantemente da maggio a settembre, e bagnare almeno una volta al mese in autunno e inverno, con concimazioni copiose nel periodo estivo. “Regina della notte” è il nome comune del Selenicereus grandiflorus, un cactus rampicante epifita caratterizzato da una fioritura spettacolare che però si mostra solo durante  la notte. I meravigliosi fiori, bianchi e profumati, sbocciano infatti solo dopo il tramonto per richiudersi non appena albeggia. Volendo può essere coltivata come rampicante in giardino ma solo se posta al riparo e comunque esclusivamente nelle regioni caratterizzate da inverni non particolarmente rigidi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

5 risposte

  1. Mi dispiace, ma non sono talee di selenicereus grandiflorus, ma di stapelia variegata, una bella asclepiadacea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue