Euphorbia pulvinata

La mia settima euphorbia, ce ne sono centinaia una più bella dell’altra! Anche questa l’ho presa a Murabilia Lucca, lo scorso fine settimana. Di seguito i consigli per le cure. Buon fine settimana, Francesco Diliddo

IMG_0011

Originaria del Lesotho nell’Africa meridionale necessita di poche cure, bisogna evitare di annaffiarla eccessivamente, lasciando sempre che tra un’annaffiatura e l’altra il terreno rimanga asciutto per almeno un paio di giorni,  quindi interveniamo bagnando il substrato in profondità ogni 4-5 settimane , con 1-2 bicchieri d’acqua . Ricordiamo che le piante succulente possono trattenere l’acqua all’interno dei loro tessuti, quindi necessitano di annaffiature solo con clima caldo.

Necessita di almeno alcune ore al giorno di irradiamento solare. Si consiglia di coltivare l’ Euforbia in casa o in serra riscaldata; quando le temperature minime salgono al di sopra dei 15°C è possibile spostarle all’aperto.Le piante succulente possono essere coltivate anche in serra fredda, con temperature che per molte specie possono essere inferiori ai 5°C, ma in questo caso é necessario mantenerle completamente asciutte. Lo sviluppo è eretto, tendono a crescere sia in altezza, sia in larghezza, dando origine ad un arbusto arrotondato.
Gli esemplari adulti sono di taglia media e raggiungono i 25 cm di altezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: