Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Heliconia psittacorum.

Sono sempre stato attratto dalle piante tropicali e quando ho trovato l’Heliconia al supermercato, l’ho acquistata senza pensarci due volte. Per ora la tengo sul pianerottolo di casa (al calduccio) e quando ad aprile sarà scampato il pericolo delle gelate, la trasferirò sul balcone (esposizione graduale ai raggi del sole) in quanto se rimane in casa non riuscirà a fiorire. Appena tornato a casa ho notato la pianta sofferente e ho trovato le radici strettissime in un piccolissimo vaso. L’ho rinvasata subito in un vaso molto più grande e vi consiglio di vedere il tutorial. Di seguito alcuni consigli per le cure e buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per le cure dell’Heliconia psittacorum.

Esistono in natura quasi 200 specie di Heliconia originarie dalle aree forestali tropicali americane. Sono caratterizzate da bizzarre infiorescenze floreali costituite da brattee cerose che possono essere erette o pendenti: in generale è una delle piante tropicali più ricercate che fiorisce da una a tre volte all’anno e i fiori impiegano due anni per apparire sulle nuove piante, quindi bisogna avere pazienza. Questa pianta tropicale è comunemente chiamata “becco di pappagallo”, “torcia dorata”, “fiore del pappagallo”, “falso uccello del paradiso” in base alle particolari forme delle infiorescenze.
Queste piante adorano il caldo e l’umidità da coltivare in pieno sole nelle zone più settentrionali e a mezz’ombra nel sud: senza la giusta quantità di sole rischiano di non fiorire. Se decidiamo di coltivarle in casa, bisogna scegliere il luogo più luminoso possibile.
Le eliconie preferiscono un terreno costantemente umido, mai inzuppato e non si deve lasciarlo asciugare mai completamente. È molto importante la scelta del tipo di terreno utilizzato: deve essere ben drenante e acido. Consiglio di aggiungere nel terriccio universale trucioli di corteccia, muschio di torba e sfagno.
Per la concimazione usare un fertilizzante a lenta cessione per nutrire la pianta durante la stagione di crescita in primavera ed estate.

Heliconia psittacorum dopo il rinvaso.
Heliconia psittacorum, primo bocciolo luglio 2022.
Heliconia psittacorum, primo fiore agosto 2022.
Heliconia psittacorum, ben quattro boccioli nel mese di agosto 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue