Crassula falcata

La talea è arrivata direttamente dalla regione Calabria, ringrazio il mio amico Matteo Pucci (ha una terrazza bellissima) per la talea. Ecco la foto del mio esemplare e di una pianta fiorita e poi, come di consueto, alcuni consigli sulle cure.
Francesco Diliddo
crassula falcataOLYMPUS DIGITAL CAMERA
Pianta succulenta arbustiva originaria del Sudafrica chiamata anche Rochea falcata, caratterizzata da fusto eretto, carnoso, poco ramificato e alto fino a un metro; è fornito di foglie opposte, strettamente embricate una nell’altra, con lamina spessa, triangolare lanceolata, ricurva, lunga circa 10 cm, di colore verde con tonalità di grigio.
Pianta amante del sole, richiede posizione molto luminosa e sole diretto, è raccomandabile però, un riparo leggero, durante le giornate più assolate. Le piante adulte fioriscono alla fine dell’estate e presentano infiorescenze, con fiori stellati, profumati, di colore rosso. Annaffiare moderatamente durante la stagione vegetativa e, d’inverno, mantenere il substrato quasi completamente asciutto.
Cimare semplicemente i fusti cresciuti troppo e disordinati, per favorirne il rinnovo e incrementare la fioritura.
Richiede temperature che non scendano mai al di sotto dei 5 °C e un terriccio sabbioso e ben drenato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: