Euphorbia Eritrea

Euphorbia eritrea.
Euphorbia eritrea.

L’Euphorbia Eritrea quest’anno compie 10 anni, era minuscola come l‘E. lactea e ad oggi è diventata circa 120 centimetri.
Sempre nello stesso piccolo vaso in terracotta da nove anni è un miracolo come riesca a stare in piedi e la parte inferiore è lignificata per la sua anzianità. Tutte le euphorbia non hanno bisogno di grandi vasi in quanto è più alto il rischio di marciumi. La pianta vive sul balcone in primavera – estate mentre da fine ottobre a tutto marzo rimane sul pianerottolo di casa completamente senza annaffiature: è importante ricreare artificialmente (lo faccio con tutti i cactus e le euphorbie) la stagione secca in inverno (senza annaffiare mai anche se si vedono disidratate) per poi ricominciare gradualmente a idratarle a fine marzo. Sembra un’operazione crudele e da quando adopero questo metodo (utilizzato dai cactofili) tutti i cactus fioriscono in primavera ed estate. Di seguito pubblico le foto dell’evoluzione negli anni dell’Euphorbia Eritrea e di seguito alcuni consigli sulle cure.
Buona giornata, Francesco

Curiosità e consigli per la coltivazione dell’Euphorbia Eritrea

Nella letteratura greca pare che la maga Circe utilizzasse il lattice dell’euforbia per creare pozioni magiche, la stessa pozione che utilizzò per trasformare in maiali i compagni di viaggio di Ulisse nell’Odissea.
Originaria dei climi tropicali e subtropicali di Africa e America, questa pianta a discapito delle apparenze non è un cactus ma richiede le cure come le piante grasse.
Ha un portamento eretto con un fusto colonnare di colore verde scuro dotato di piccole spine; alle estremità del fusto son presenti piccole foglie ellittiche di colore verde chiaro.
Predilige una posizione al sole ma è importante, quando in primavera si sposta all’esterno, procedere con una esposizione graduale ai raggi diretti del sole. Coltivare in un buon terriccio sciolto per piante grasse molto ben drenato e annaffiare con parsimonia in quanto la specie è molto soggetta ai marciumi radicali. In primavera utilizzo concimi organici diluiti in acqua (ad esempio stallatico o sangue di bue) ogni due settimane.

Euphorbia eritrea.
Euphorbia eritrea nel 2020 compie 10 anni.

4 Replies to “Euphorbia Eritrea”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: