Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter

Il mio secondo astrophytum dopo l’Ornatum che curo da quattro anni e mi regala delle fioriture eccezionali.
Ho comprato l’Astrophytum coahuilense su un sito internet lo scorso autunno e già (come si vede dalla foto di seguito) ha due boccioli che aspettano la bella stagione. Di seguito i consigli per le cure. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Astrophytum coahuilense
Astrophytum coahuilense nel 2015.

Curiosità e consigli per la coltivazione dell’Astrophytum coahuilense.

Cactacea originaria del Messico, predilige un’esposizione in luogo soleggiato, o semi ombreggiato, riparando le piante durante le ore più calde del giorno nelle zone con estati molto calde; possono sopportare temperature vicine allo zero, ma solo se in luogo completamente asciutto, quindi in inverno si riparano in appartamento o in serra fredda.
Per le annaffiature dell’Astrophytum coahuilense bagnare a fondo il terreno da marzo a ottobre, ma solo quando è perfettamente asciutto; durante la stagione fredda annaffiare solo gli esemplari coltivati in casa, inumidendo sporadicamente il terreno una volta ogni 30-45 giorni. Durante la stagione vegetativa fornire del concime per piante succulente, ogni 20-30 giorni. Coltivare in un substrato per succulente, costituito da una parte di torba, una parte di sabbia di fiume ed una parte di lapillo o pozzolana; ogni 3-4 anni rinvasare in contenitori di alcuni centimetri più larghi rispetto al vaso originario.

 

Astrophytum coahuilense fioritura 2020.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue