Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter

Il regalo di San Valentino! Davvero un bell’esemplare di Lophocereus schottii crestato che non poteva mancare nella mia piccola collezione di cactus. Vi mostro la foto della mia succulenta e di come diventerà da adulta, poi alcuni consigli. Buona giornata, Francesco Diliddo.
Lophocereus schottii crestato

Lophocereus_schottii_cristata_adultoCuriosità e consigli per le cure del Lophocereus schottii.

È un grande cactus colonnare (originario del Messico) ad albero che cresce fino a un’altezza di 3-10 metri che si sviluppa su un tronco robusto e col tempo può produrre numerosi rami.
La bella forma crestata è molto rara e da questo deriva il suo valore economico. Le piante adulte di Lophocereus schottii possono essere coltivate all’aperto in piena terra (nelle zone a clima temperato) e possono raggiungere una dimensione imponente.
Le creste sono spesso innestate su un tronco di myrtillocactus, ma sono facilmente coltivate sulle proprie radici. Eventuali germogli normali dovrebbero essere rimossi per agevolare la crescita della cresta. Si riproduce per talea ad una temperatura minima di 20° C.  Questa specie non presenta problemi di coltivazione: predilige una posizione soleggiata, tollera il sole e il calore, ma non periodi prolungati di gelo.
Richiede un terreno sabbioso, con molto materiale inerte e bisogna lasciar asciugare il terreno tra le annaffiature.
Se coltivato in vaso, rinvasare in primavera e in generale va rinvasato ogni due anni per fornire terreno fresco e garantire un buon drenaggio. Dopo il rinvaso, non annaffiare per una settimana.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue