Zantedeschia aethiopica

Lo scorso anno ho piantato il rizoma e finalmente il mio primo fiore sul balcone! Francesco Diliddo

calla

La calla, dal greco kalos, bello, (anche chiamato il Giglio del Nilo) è un genere di piante appartenente alla famiglia delle Araceae, originario dell’Africa.
Una pianta perenne sempreverde dotata di un rizoma oblungo, di grandi dimensioni, con foglie basali largamente sagittate, infiorescenze primaverili, solitarie,  di colore bianco, composte da una lunga spata a forma d’imbuto, e da uno spadice biancastro eretto.

Facile da coltivare, richiede terreno ricco e molto umido, negli appartamenti si fornisce il giusto grado di umidità, coltivando le piante in vasi parzialmente immersi in ciotole d’acqua. La moltiplicazione avviene con la semina o per divisione dei cespi.
Per la produzione invernale e primaverile dei fiori recisi, si provvede a piantare i rizomi in piena terra a fine estate, proteggendo d’inverno le piantine con serre mobili.

Annunci

One response to this post.

  1. […] questa di colore avorio, mentre nell’altro di colore rosa tenue. Per le cure rimando al mio articolo precedente. Buon ponte del 2 giugno, Francesco […]

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: