Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter

 

crassula perforata

Tra le tantissime crassulacee sul balcone, non ricordo bene come mi sia arrivata questa talea di crassula perforata “minor”. Effettivamente il balcone esposto a sud si presta benissimo per questo genere e giocando con la cromia di queste piante è possibile ottenere effetti speciali. Vi mostro una foto presa in rete, la mia talea è ancora molto piccola e poi alcuni consigli. Buon pomeriggio, Francesco Diliddo

Curiosità e consigli per le cure della crassula perforata “minor”.

Come tutte le crassule necessita di intensa luminosità e sole diretto: fiorisce dalla fine dell’autunno, fino a inizio primavera, introducendo una nota di colore con i suoi fiorellini stellati, duraturi, per lo più bianchi o rosa, che sbocciano alla sommità dei fusti.
La crassula perforata “minor” va annaffiata soltanto quando la superficie del terriccio è perfettamente asciutta. Una buona regola è quella di bagnare per bene il terriccio, poi far scolare tutta l’acqua in eccesso e quindi aspettare che il terreno sia secco prima di procedere con la successiva irrigazione. Durante il periodo autunno-inverno (a partire da metà novembre e fino a metà marzo) le irrigazioni vanno sospese fino alla primavera. Dalla primavera e per tutta l’estate concimare ogni 20-25 giorni.
Il rinvaso è necessario periodicamente, in primavera, se le radici hanno occupato tutto lo spazio a loro disposizione. Prima di annaffiare attendere 5-6 giorni, per consentire alle ferite di cicatrizzarsi: utilizzare una composta specifica per succulente.

Crassula perforata minor.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue