Ultimo Articolo inserito
Subscribe Newsletter
Muehlenbeckia complexa.

Questa pianta ricadente perenne l’ho presa a Murabilia, Lucca da un produttore che proponeva in abbinamento il Calocephalus (sistemato al centro) con la Muehlenbeckia complexa ricadente tutto intorno, ottenendo un particolare ed efficace effetto decorativo. Non contento dell’abbinamento ho aggiunto in un vaso più grande anche la Festuca glauca e sono soddisfatto del risultato (pubblico la foto). Questa pianta è parente del Poligono (Persicaria capitata) e si presta benissimo per la coltivazione in vaso e in giardino come tappezzante strisciante. Di seguito condivido con voi i consigli per le cure e alcune curiosità. Buona giornata, Francesco Diliddo.

Curiosità e consigli per la coltivazione della Muehlenbeckia complexa

La Muehlenbeckia complexa è una pianta originaria della Nuova Zelanda e appartiene alla famiglia delle Polygonaceae, come ad esempio la Persicaria capitata.
Nelle regione dal clima mite mantiene le foglie tutto l’anno mentre nelle zone più fredde è semi decidua e la temperatura non deve mai scendere al di sotto dei 5° C. Per questo consiglio di coltivarla in vaso e proteggerla nelle giornate più fredde o in previsione delle gelate.
Questa pianta perenne ha un apparato radicale fascicolato robusto, ben sviluppato e la parte aerea è formata da numerosi rametti cilindrici e flessibili grigio-porpora scuro ricoperti da piccole foglie coriacee, tondeggianti, di un bel colore verde brillante. Nelle zone dal clima mite le foglie persistono sui rami anche nel periodo invernale, nelle zone con clima freddo cadono e poi ricrescono in primavera.
Durante il periodo della fioritura sui rami, tra le intersezioni fogliari compaiono dei piccoli fiori fiorellini profumati, poco appariscenti e di colore bianco che si trasformano in frutti dalle piccole bacche bianche gelatinose contenenti dei semi neri.
Per l’esposizione è una pianta che cresce bene sia nelle zone soleggiate sia in quelle a mezz’ombra. Non tollera i venti freddi e le temperature rigide dell’inverno ma ben si adatta alla salinità.
La Muehlenbeckia complexa si adatta a qualunque tipo di terreno anche quello comune da giardino ma per ottenere esemplari forti e vigorosi si consiglia di utilizzare un terriccio fresco, ricco di sostanza organica e soprattutto ben drenato.
Consiglio di annaffiarla regolarmente quando il terreno è completamente asciutto soprattutto nei periodi di prolungata siccità. La pianta coltivata in vaso va annaffiata con maggiore frequenza in estate e nel periodo autunno-inverno le annaffiature vanno diradate o del tutto sospese.
Il rinvaso della Muehlenbeckia si effettua all’inizio della primavera quando le radici fuoriescono dai fori di drenaggio dell’acqua e generalmente non va potata; ma se sono presenti rami secchi o rovinati vanno recisi a livello del terreno anche per consentire l’emissione di nuovi getti.

Muehlenbeckia complexa col Calocephalus.
Muehlenbeckia complexa col Calocephalus e la Festuca glauca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe to our newsletter

Sign up to receive updates, promotions, and sneak peaks of upcoming products. Plus 20% off your next order.

Promotion nulla vitae elit libero a pharetra augue